Home » Bookstore » Storia di una famiglia perbene - Camillo Miceli

Storia di una famiglia perbene - Camillo Miceli

Storia di una famiglia perbene - Camillo Miceli - Europa Edizioni

Titolo: Storia di una famiglia perbene
Autore: Camillo Miceli
Collana: Edificare Universi
Pagine: 410
Prezzo: 19,90
Ebook: 5,49
Isbn: 9788868543365

formati

Con un pregevolissimo affresco socio-culturale, Camillo Miceli ricostruisce la storia della sua famiglia attraverso gli eventi(il terremoto di Messina del 28 dicembre 1908, la “Spagnola”, la terribile pandemia che ha seminato nel mondo oltre 50 milioni di vittime, e il primo e il secondo conflitto) che hanno scosso la loro terra d’origine, la Sicilia. Con quest’opera, l’autore ha voluto rendere omaggio ai nonni paterni, Camillo e Maria, e alla loro amata figlia Mariuzza, e a quelli materni, Leonardo Lisi e Luigia Lanzarotto. C’è anche il desiderio, però, di rivolgere un particolare pensiero a Lonate Pozzolo, paese d’origine dell’autore, e ad alcuni suoi abitanti, in particolare quelli che con grande spirito di solidarietà e generosità hanno accolto ed aiutato la sua famiglia, ivi sfollata durante il difficile periodo legato alla Repubblica di Salò e all’occupazione nazi-fascista.
Un libro di rara bellezza e intensità, capace di coinvolgere il lettore nel profondo, partecipe delle grandi emozioni che hanno sconvolto la vita di una famiglia perbene.

Camillo Miceli è nato a Lonate Pozzolo, un piccolo paese ubicato in provincia di Varese, e vive da anni Palermo. Per anni è stato residente a Messina (città di nascita dei genitori), dove ha frequentato le scuole elementari, le medie, le superiori e l’Università, Facoltà di Economia e Commercio, e dove ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di commercialista. Ha operato, per diversi anni, in Italia e all’Estero, quale consulente e dirigente d’azienda e organizzatore di mostre, prevalentemente a contenuto culturale. Successivamente si è trasferito Palermo, dove attualmente vive, e dove ha conseguito una laurea in Beni demo-etno-antropologici, più una, specialistica, in Antropologia Culturale ed Etnologia, con il massimo dei voti e la lode. Da alcuni anni scrive romanzi, di cui alcuni a contenuto storico: Don Mico Morreale (1985); Via Toscana (1987); L’onore del Generale (1990); L’uomo di Castrogiovanni (1995); A.D. 1962 - Viaggio in Cecoslovacchia (2002); Viaggio nel pianeta ombra (2007), L’ebreo-cristiano: il dramma di un bambino durante il secondo conflitto (2012), L’emigrante - Storia di una tragedia siciliana (2013), Storia di un prete conteso da Dio (2013). Oltre alla scrittura, si dedica alla ricerca in campo antropologico ed etnologico per cui ha scritto qualche saggio.