Home » Bookstore » ASCOLTARE IL SILENZIO - Pietro Rizzo

ASCOLTARE IL SILENZIO - Pietro Rizzo

ASCOLTARE IL SILENZIO - Pietro Rizzo - Europa Edizioni

«IL SILENZIO, PIÙ PROPRIAMENTE, È UNA DISPOSIZIONE ALL’ASCOLTO, UNA DISPOSIZIONE TUTTA MENTALE, PSICOLOGICA, SCIOLTA DA OGNI DETERMINAZIONE VOLONTARISTICA.»

 

L’ossimoro che dà il titolo a questo breve saggio può sembrare una provocazione. Non lo è. O meglio, è un invito, in realtà. Con un leggero riflesso che sa di provocazione. Ci vuole una certa classe per riuscire a dosare così bene i vari elementi che compongono questo piccolo libro. Quella classe, Pietro Rizzo ce l’ha. Il suo testo s’immerge nel Silenzio e lo decanta, intendendolo tanto come quiete, assenza di rumore, quanto come una preziosa condizione mentale, una rara capacità di astrazione che costituisce il primo passo di un percorso che conduce ad una maggiore consapevolezza della propria interiorità. È da lì che, dopotutto, nascono le idee più grandi, le migliori ispirazioni; è nel silenzio che prendono forma le più articolate elaborazioni di pensiero. E se queste parole in quarta di copertina possono permettersi di dare un consiglio al fortunato lettore che ora le sta leggendo, per quanto ovvio possa apparire, questo libro dà il suo meglio quando viene gustato… nel Silenzio.

 

Pietro Rizzo vive a Castrolibero, cittadina limitrofa al capoluogo, Cosenza.È nato il 12.02.1937, in una piccola stazione di una ferroviaria secondaria, alle pendici del Pollino.Ha vissuto gli anni dell’infanzia, dell’adolescenza e della prima giovinezza sempre ai bordi delle rotaie, nelle stazioni dove, di volta in volta, il padre prestava servizio. Luoghi stupendi, selvaggi, immersi in una natura rigogliosa e incantata. Essi costituiscono la sua personale “Itaca” alla quale, di tanto in tanto, fare ritorno. Ha conseguito due lauree: Filosofia e Giurisprudenza. Prima del raggiungimento della maggiore età ha frequentato la Scuola militare. A vent’anni era sottotenente più volte richiamato, fino al grado di I Capitano. Titolare della cattedra di Lettere dal 1966 e poi Preside dal 1975 in poi. Commissario in pubblici concorsi per diversi anni. Avvocato dal 1979, professione che ancora esercita. Ha scritto per molti anni su “Battaglia Calabra” e collaborato con “Il Quotidiano della Calabria”. Ha partecipato a numerose conferenze. Ha commentato vari Canti della Divina Commedia di Dante. Ha trattato, inoltre, Giovanni Nicotera, rivoluzionario e uomo di governo e dei poeti del Reventino tra cui Michele Pane, poeta della nostalgia, emigrato in America.

 

  • Genere: Saggistica
  • Listino: € 9,50
  • Editore: Europa Edizioni
  • Collana: Fare Mondi
  • Pagine: 44
  • Lingua: Italiano
  • EAN: 9788893842273
formati